Aumentare l’effetto del CBD, il trucco che funziona

Negli articoli precedenti abbiamo già esposto i notevoli benefici dell’uso del CBD. Qualcuno però potrebbe avere la necessità di un effetto più potente e duraturo, e con qualche piccolo consiglio scopriamo come sia possibile aumentarne l’effetto o almeno sfruttare al massimo ogni singola molecola del prezioso cannabinoide.

Abitudine

A volte può capitare che il nostro organismo entri in uno stato di inerzia in quanto si abitua al dosaggio somministrato di determinati prodotti, questo può valere anche per il CBD.

Quindi un assuntore abituale, dopo un lungo periodo di utilizzo potrebbe iniziare a sentir meno i benefici del cannabidiolo. Prima di aumentare il dosaggio si possono seguire validi metodi alternativi: si può provare innanzitutto a variare il metodo di assunzione e provare a integrare alimenti che ne esaltano i benefici.

olio CBD sublinguale

C’è una gran differenza tra il CBD che riusciamo ad assumere tramite combustione e l’olio CBD. Con la combustione va persa una parte dei cannabinoidi, che a causa delle temperature troppo elevate vengono distrutti e svaniscono nell’aria. L’assunzione di olio per via sublinguale, invece, consente di assumere CBD in modo nettamente meno dispersivo.

Questo avviene perché sotto la lingua abbiamo presenti in gran quantità recettori e capillari. Inoltre l’assunzione avviene a temperature nettamente inferiori alla combustione, senza perdita di cannabinoidi. Se assunto in gocce per via orale dunque, il suo ingresso nel nostro flusso sanguigno risulterà molto più efficiente e avremo l’impressione di aver aumentato l’effetto del CBD.

Il metodo d’assunzione è anche molto semplice e comodo: bastano poche gocce (il numero varierà in base alla percentuale e alle nostre esigenze) poste sotto la lingua e lasciate agire per 20/30 secondi prima di deglutire, per lasciare agire l’olio CBD.

Si sconsiglia di bere o mangiare per i successivi 30 minuti per massimizzare l’effetto.

Altri prodotti concentrati

In generale, gli oli CBD più efficaci sono quelli ottenuti per estrazioni tramite co2: estrazione supercritica full spectrum. Questo permette di estrarre senza solventi l’intera gamma di cannabinoidi, di cui il CBD è il protagonista principale, e con thc entro i limiti di legge. L’effetto entourage degli oli full spectrum può dare l’impressione che l’effetto del CBD aumenti.

Oltre l’olio al cbd si possono trovare altri prodotti concentrati. In particolare, la massima concentrazione possibile di CBD si trova direttamente nei cristalli: fino al 99%. Possono essere svapati, assunti in via sublinguale esattamente come l’olio, sciolti nella tisana, e altre modalità.

Per chi non gradisce il sapore leggermente amarognolo, è possibile assumere il CBD in cristalli al 99% sempre per via orale, tramite capsule rivestite in gelatina che si possono trovare in commercio. Le capsule sono prive di gusto e possono essere riempite con la quantità desiderata di CBD. L’utilizzo è identico a qualsiasi altro integratore e il CBD contenuto al loro interno verrà metabolizzato molto velocemente dal nostro organismo, ancora una volta dando l’impressione di averne aumentato l’effetto.

Dieta e integratori

Un ultimo piccolo consiglio per aumentare gli effetti del cbd è quello di integrare nella nostra dieta alimenti ricchi di grassi sani.

Questo perchè il CBD, come ogni cannabinoide, tende ad accumularsi nel grasso. Quindi assumere cibi ricchi di grassi sani consente di aumentare la biodisponibilità del CBD. Recenti ricerche dimostrano che alcuni cibi lipidici possono essere efficaci. Tra gli altri: avocado, frutta secca, pesce azzurro (ricco di Omega 3 e Omega 6, di cui è ricco anche l’olio di semi di canapa) incrementano la biodisponibilità del CBD e facilitano la circolazione nel nostro flusso sanguigno.

 

 

weed puff logo

Non perderti nessun articolo!

Non inviamo spam! Leggi la nostra Informativa sulla privacy per avere maggiori informazioni.

ARTICOLI RECENTI

0 commenti

Invia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *