La migliore canapa per dormire è quella legale, ecco perchè

Abbiamo già trattato e spiegato come il CBD può migliorare la qualità del sonno e facilitare il sogno lucido. Tuttavia, è un dato di fatto che l’orario preferito per il consumo della canapa illegale cada, per molti fruitori, nelle ore antecedenti il sonno.   “Mi concilia il sonno”, dice Tra le due, quindi, qual è la più indicata per un sonno ristoratore?

CBD vs THC

Abbiamo visto, nell’articolo citato sopra, che il CBD può essere un grande aiuto per facilitare il sogno; questo è dovuto all’affinità del CBD con il Sistema Endocannabinoide e alla sua capacità di apportare rilassamento e pace. Anche una piccola quantità prima di dormire accorcia il tempo necessario per prendere sonno e facilita una lunga notte di sonno ininterrotto.

Quanto al THC, è cosa nota presso i consumatori abituali che l’assunzione della molecola illegale prima di dormire riduce, e in certi casi azzera completamente, la fase onirica. Alcuni consumatori ne vanno particolarmente fieri, affermando – in questi casi – che si fanno un bel sonno profondo. Ciò è vero solo in parte, perchè le ricerche dicono che effettivamente può funzionare nel breve periodo, ma l’assunzione ripetuta nel lungo periodo ha l’effetto opposto: meno ore di sonno totali, meno ore di sonno profondo, più tempo per prendere sonno, risvegli frequenti e ripetuti. Non solo: molti approfittano del risveglio per farsi uno spuntino notturno, che peggiora ulteriormente la qualità del sonno.

Scegli: controlli rigorosi o ansia da illegalità?

Non solo: in caso di acquisto di prodotti illegali, potrebbero manifestarsi effetti inversi a quelli desiderati. Questo può avvenire per la presenza di sostanze adulteranti o semplicemente per la pessima conservazione. Oppure anche per l’assenza di controlli: chi ha lo sbattimento facile può andare in ansia per il semplice fatto di non conoscere la provenienza del prodotto. E infine, in caso di scarsa tolleranza o poca esperienza, il prodotto illegale troppo forte può scatenare attacchi di ansia e panico. Alcune varietà potrebbero dare tachicardia o semplicemente attivazione mentale troppo elevata, con il risultato di rimanere svegli a ridere (nella migliore delle ipotesi) anziché sprofondare nel sonno.

La canapa legale invece è soggetta ad analisi di laboratorio. Le aziende più professionali mettono in campo ulteriori analisi chimiche e organolettiche sul prodotto, per garantire l’assenza di patogeni come muffe e metalli pesanti. Il risultato è un prodotto pulito e legale. Soprattutto, è un prodotto che facilita il sonno perchè grondante di CBD, la molecola che disinfiamma, calma e pacifica.

In conclusione

Se l’obiettivo è quello di passare notti tranquille e rigeneranti, svegliandosi la mattina pronti ad essere produttivi, non c’è storia: bisogna mettere da parte la cannabis illegale e passare alla canapa legale, purché sia di altissima qualità e con una buona percentuale di cannabidiolo. Visto che hai letto fin qui, ti consigliamo di dare un’occhiata alle nostre infiorescenze: sono state meticolosamente analizzate (oltre ad essere state coltivate con amore! 🙂 e la conserviamo sotto vuoto – siamo gli unici in tutta Europa. Il risultato è una canapa legale di qualità altissima: solo nel nostro shop.

weed puff logo

Non perderti nessun articolo!

Non inviamo spam! Leggi la nostra Informativa sulla privacy per avere maggiori informazioni.

ARTICOLI RECENTI

0 commenti

Invia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *